lunedì 29 ottobre 2018

SPEZZATINO FRUTTARIANO DI JACKFRUIT CON BREADFRUIT E SUGHETTO DI OKRA


Ingredienti per 2 porzioni:

- 300gr. jackfruit acerbo al netto di scarti e buccia
- 150gr. breadfruit acerbo al netto di scarti e buccia
- 300gr. okra
- 690gr. passata rustica Mutti (1 barattolo)
- 300ml. brodo fruttariano con frullati dentro, quando il brodo è pronto, la zucca e pomodori secchi utilizzati 
- 1 zucchina 
- 40gr. peperone rosso al netto degli scarti
- 40gr. zucca mantovana al netto di semi e buccia
- sale marino integrale q.b.
- olio evo denocciolato q.b.

Pulite il jackfruit e il breadfruit come da indicazioni (jackfruit, breadfruit), tagliateli in pezzetti grossolani e cuoceteli a vapore per 20min. Lasciateli poi raffreddare e tagliateli in cubotti di ca. 2cm. di lato 

Private l'okra dei semi incidendo longitudinalemente con un coltello il baccello e aiutandovi poi con uno scavino per zucchine 

Scaldate un'ampia pentola antiaderente e metteteci i cubotti di jackfruit a saltare per ca. 5min. rigirandoli in continuazione affinchè non brucino, salate e tenete da parte

Tritate separatamente con un tritatutto o con una mezzaluna zucchina, peperone e zucca in modo da ottenere consistenze adatte ad un simil “soffritto” (ne troppo grossolano, ne troppo fino)


Scaldate a fuoco basso una padella antiaderente, metteteci il trito dei tre frutti e lasciate cuocere per ca. 5min. mischiando spesso per evitare che bruci 

Aggiungete quindi l'okra, saltate ancora per 2-3min., salate, aggiungete il jackfruit e versate la passata, amalgamate, versate il brodo, amalgamate, coprite e lasciate cuocere a fuoco medio-basso per ca. 40min. aggiungendo i cubotti di breadfruit negli ultimi 20min. di cottura, valutando se completare gli ultimi minuti senza coperchio in modo che eventuale liquido in eccesso possa asciugarsi

A fine cottura il jackfruit deve risultare tenero e l'okra morbida senza che si sfaldi

Aggiustate di sale

Lasciate quindi lo spezzatino coperto a riposare per quanto più tempo possibile (preparatelo quindi in anticipo) in modo che i sapori si fondano

Al momento di servirlo, prima di scaldarlo, sfilacciate con le mani il jackfruit che sarà diventato assai morbido quindi riscaldatelo, impiattate e ultimate con un giro d'olio

*In mancanza dell'okra potete utilizzare i fagiolini verdi

Ricetta di Silvia Aliprandi




Nessun commento:

Posta un commento