martedì 20 febbraio 2018

WURSTEL FRUTTARIANI DI PLATANO


Ingredienti per 3 wurstel:

- 1 palletta di platano
- 1 melanzana di ca. 450gr.
- 4gr. ca. paprika affumicata
- 2gr. ca. sale marino integrale

per il contorno di chayote:
- 3 chayote
- 5gr. ca. sale marino integrale
- bacche di ginepro q.b.
- olio evo denocciolato q.b.

Private la melanzana della buccia aiutandovi con un pelapatate e tagliatela a cubetti, quindi tritateli grossolanamente con un tritatutto (il trito deve mantenere consistenza senza diventare troppo fine) 

Poco per volta strizzate con le mani o con uno schiacciapatate il trito ottenuto in modo da privarlo del liquido e mettetelo in una ciotola, unite 10gr. di olio e 1gr. di sale, amalgamate

Coprite una teglia con la carta forno non sbiancata e stendete il trito

Infornate in forno già caldo a 170° per 15min. quindi togliete dal forno e lasciate raffreddare

Con un pelapatate private i chayote della buccia e grattugiatene metà con la grattugia a fori larghi e metà con la grattugia a julienne sottile, quindi mettetete i due grattugiati in una ciotola, unite il sale e una manciatina di bacche di ginepro, amalgamate e lasciate macerare per mezz'ora o più

Una volta cotto il platano, sbucciatelo e pesatelo al netto della buccia (in questa ricetta 200gr. ca.), quindi lavoratelo come di consueto per ottenere la palletta

La quantità di platano è l'80% del composto necessario per ottenere i wurstel, quindi facendo una semplice proporzione calcolate il restante 20% che è costituito dal trito cotto di melanzana (in questa ricetta 50gr.)

Mettete nel tritatutto la quantità di trito di melanzana necessario, spezzettate la palletta di platano e unitela al trito, aggiungete paprika e sale e tritate in modo da ottenere un composto omogeneo 

Come variante, per un effetto più rustico potete anche tritare solo metà della melanzana necessaria e la restante metà lasciarla grossolana e impastarla poi a mano

Assaggiate il composto in modo da verificare che le quantità di sale e paprika siano adeguate al vostro gusto e regolatele se necessario 

Togliete il composto dal tritatutto e lavoratelo brevemente a mano quindi suddividetelo in tre parti di ca. 100gr. cad. e modellate ogni parte a forma di wurstel

Avvolgete ogni wurstel in un pezzo di pellicola trasparente senza pvc annodandolo alle estremità in modo da compattare bene e conferire il caratteristico effetto legatura


Fate rotolare quindi i wurstel legati su un piano schiacciandoli un poco con le mani in modo da compattare bene e uniformare la forma cilindrica su tutta la lunghezza

Togliete quindi la pellicola tagliandola con una forbice in prossimità dei nodi e srotolatela con delicatezza

Cuocete a vapore per circa 5min. i wurstel posandoli su un foglio di carta forno non sbiancata

Potete anche cuocerli in forno a 170° per ca. 10min.

Lasciateli quindi asciugare per almeno un paio d'ore in modo che si induriscano

Ottimale sarebbe prepararli il giorno prima del consumo conservandoli in frigorifero in modo che si compattino adeguatamente 

Scolate il chayote e strizzatelo poco per volta con le mani, quindi districatelo

Tagliate i wurstel a metà nel senso della lunghezza

Scaldate un ampia padella antiaderente e metteteci
da una parte i wursterl a scaldare e dall'altra parte il chayote strizzato e districato

Cuocete i wusterl fino a quando acquistano l'effetto desiderato e il chayote per ca. 5min., rigirando spesso in modo che non bruci

Impiattate ultimando con un giro d'olio

Ricetta di Silvia Aliprandi


Nessun commento:

Posta un commento